Regione Veneto

AMBIENTE e RIFIUTI

SOMMARIO DELLA SEZIONE AMBIENTE E RIFIUTI

  1. INFORMAZIONI GENERALI
  2. CAMPI ELETTOMAGNETICI
  3. ELETTRODOTTO
  4. RIFIUTI
  5.  PATTO DEI SINDACI PER IL CLIMA E L'ENERGIA
 

1. INFORMAZIONI GENERALI

Il Comune ha assunto ruolo importante nel fornire gli strumenti adeguati perchè l'intera comunità locale partecipi alle tematiche ambientali, fornendo informazioni ambientali in modo semplice ed efficace.

La conoscenza dell'ambiente costituisce, soprattutto per il cittadino, la chiave di lettura dei mutamenti dello scenario in cui quotidianamente vive. Oggi, un problema riguardante un singolo settore coinvolge svariati campi dell'umano e per questo diventa sempre più indispensabile un continuo coordinamento tra i vari attori che influiscono sull'ambiente stesso.

TORNA AL SOMMARIO "AMBIENTE E RIFIUTI"
 

2. MONITORAGGIO CAMPI ELETTROMAGNETICI

In data 23.09.2009, è stata effettuata la prevista indagine di rilevamento delle emissioni elettromagnetiche dell'antenna di radiotelefonia mobile presente a Saonara in via Vigonovese (nei pressi della pizzeria da Ermes).

Il rilevamento è stato fatto nell'edificio della scuola materna, nel patronato con attigua ludodeca di Tombelle e nell'occasione è stata controllata anche l'antenna Vodafone sita all'interno degli impianti sportivi di Villatora. La verifica è stata effettuata presso l'edificio “Tamara e Diana" di Villatora, sede del cucciolo e della Polizia Locale oltreché presso la scuola materna parrocchiale di Villatora. La strumentazione utilizzata - fieldmeter CHAUVIN ARNOUX C.A 43 - consente un rilevamento in continuo delle emissioni. I rilevamenti sono stati eseguiti dal'ing. Roberto Scarparo di Monselice, esperto in sicurezza.

Tutti i livelli di emissione riscontrati all'esterno degli edifici sono inferiori a quanto rilevabile dalla strumentazione utilizzata, ovvero meno di 0,1 V/m, quando il limite di qualità previsto dalla Regione Veneto è di 6 V/m. Solo all'interno degli edifici si sono riscontrati valori di poco superiori dovuti alle emissioni di impianti antifurto e/o computer, ma sempre e nettamente ben al di sotto dei limiti di attenzione.

 

 

CAMPAGNA DI RILEVAMENTO CAMPI ELETTROMAGNETICI
PUNTO DI MISURA   data ora V/m
         
asilo di Tombelle        
  estr. 23/09/09 10.20 0,0
  int. 23/09/09 10.35 0,4
patronato di Tombelle      
  estr. 23/09/09 10.40 0,0
  int. 23/09/09 10.48 0,4
centro sociale Tamara e Diana      
  estr. 23/09/09 11,06 0,0
  int. 23/09/09 11.10 0,3
asilo di Villatora        
  estr. 23/09/09 11.20 0,0
  int. 23/09/09 11.25 0,5
il campo rilevato all'interno degli edifici è presumibilmente prodotto da impianti antifurto con rilevatore volumetrico di movimento

Anche i rilevamenti effettuati dall'ARPAV, con strumentazione posizionata per più di 10 giorni consecutivi, ed eseguiti per le antenne di via Morosini, via Frassanedo e della zona Artigianale, non hanno evidenziato alcun pericolo.

I risultati sono consultabili nel sito dell'ARPAV.

TORNA AL SOMMARIO "AMBIENTE E RIFIUTI"

3. ELETTRODOTTO

·         Presentazione progetto di Terna Spa (formato pdf - 1.967 KB)
·         Presentazione comunale (formato pps - 2.699 KB)
·         Controstudio Studio Impatto Ambientale (SIA) inviato al Ministero dell'Ambiente (formato pdf - 6.591 KB)
  • Elettrodotti: fasce di prima approssimazione
TORNA AL SOMMARIO "AMBIENTE E RIFIUTI"

4. RIFIUTI
Dal 29 marzo 2014 riapre il Centro di raccolta rifiuti di Via Piave.
(Leggi il Comunicato sulla riapertura del Centro Raccolta Rifiuti)

Il Centro di raccolta è riservato ai residenti del Comune di Saonara, presentando l’ultima bolletta Tares o il tesserino sanitario.
E' possibile conferire rifiuti urbani insoliti, ingombranti e pericolosi, trasportando a propria cura i rifiuti al Centro di raccolta.

ORARIO DI APERTURA
- Estivo: mercoledì 15-19 ; sabato 9-13 e 15-19
- Invernale: mercoledì 14-18 ; sabato 9-18

E' possibile da QUI scaricare il Calendario rifiuti 2019 (2,19 MB)
Chi non avesse ricevuto il calendario della raccolta differenziata può rivolgersi al Call Center al numero verde  800-955988.
 

RAEE (Rifiuti da Aparecchiature Elettriche ed Elettroniche)

- È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale n.157 del 7-7-2016 il Decreto 31 maggio 2016, n. 121: “Regolamento recante modalità semplificate per lo svolgimento delle attività di ritiro gratuito da parte dei distributori di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) di piccolissime dimensioni, nonché requisiti tecnici per lo svolgimento del deposito preliminare alla raccolta presso i distributori e per il trasporto, ai sensi dell'articolo 11, commi 3 e 4, del decreto legislativo 14 marzo 2014, n. 49”

Tale decreto 31.05.2016 n.121, detto "uno contro zero", in vigore dal 22.07.2016, prevede che tutti i distributori di apparecchiature elettriche ed elettroniche con superficie di vendita al dettaglio superiore o pari a 400 mq siano obbligati a ritirare gratuitamente i RAEE con dimensioni fino a 25 cm, senza alcun obbligo di acquisto di nuovi apparecchi da parte del consumatore.

TORNA AL SOMMARIO "AMBIENTE E RIFIUTI"
torna all'inizio del contenuto