Regione Veneto

Contributo regionale "buono scuola"

Anno scolastico-formativo 2018-2019


La Regione del Veneto ha approvato il bando per l’assegnazione di un contributo regionale “Buona scuola” relativo all’anno scolastico 2018/2019 per la parziale copertura delle spese di iscrizione e frequenza e di attività didattica di sostegno per gli studenti disabili.

Possono richiederlo le famiglie che:

a) Hanno studenti residenti nella Regione del Veneto che hanno frequentato nell’anno scolastico 2018/2019:
• O istituzioni scolastiche statali: primarie, secondarie di I e II grado: statali, paritarie e non paritarie incluse nell’Albo regionale delle scuole non paritarie;
• O Istituzioni Formative Accreditate dalla Regione del Veneto che svolgono percorsi triennali o quadriennali di istruzione e formazione o professionale per il conseguimento della qualifica professionale .
• Hanno speso, per ogni studente, per l’anno 2018/2019, almeno €. 200,00 per tasse, rette, contributi di iscrizione e frequenza;

b) Hanno un ISEE 2019 inferiore od uguale ad €. 40.000,00 per studenti normodotati. Sono previste tre fasce di ISEE:
fascia 1: da € 0 ad € 15.000,00
fascia 2: da € 15.000,00 ad € 30.000,00
fascia 3: da € 30.000,00 ad € 40.000,00
in relazione alle quali varia l’importo del contributo. Se lo studente appartiene ad una famiglia numerosa con parti trigemellari o con numero di figli pari o superiore a quattro, il contributo può essere concesso fino agli importi massimi della fascia 1.

c) Hanno un ISEE 2019 inferiore od uguale ad €. 60.000,00 in caso di studenti disabili. E’ sempre concesso il contributo di fascia 1. Sono rimborsate anche le spese sostenute per l’attività didattica di sostegno, in orario scolastico, fino ad un massimo di € 15.000,00.

Le domande devono essere presentate, esclusivamente via web, dal 2 maggio 2019 e fino alle ore 12,00 del 03 giugno 2019 secondo le modalità previste dal bando.

Procedura
Il richiedente, dal 2/5/2019 ed entro il termine perentorio del 3/6/2019 (ore 12,00):
a) compila ed invia via web la domanda di “BUONO-SCUOLA”, seguendo le istruzioni che troverà nel sito internet: http://www.regione.veneto.it/istruzione/buonoscuolaweb, nella parte riservata al
RICHIEDENTE;
b) si reca presso l’Istituzione scolastica-formativa frequentata dallo studente ed esibisce i seguenti
documenti:
− un proprio documento di identità/riconoscimento;
− se cittadino non comunitario: il proprio titolo di soggiorno valido;
− domanda firmata con il codice identificativo;
 oppure, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, invia all’Istituzione scolastica-formativa copia dei suindicati documenti, nonché la domanda firmata, con una delle seguenti modalità:
− fax;
− raccomandata (al fine del rispetto del termine farà fede la data del timbro dell’ufficio postale accettante);
− all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC):
  • tramite mail dalla propria casella di posta elettronica certificata (cosiddetta PEC-ID);
  • tramite la propria casella di posta elettronica non certificata a seguito di processo di scansione;
  • tramite la propria casella di posta elettronica non certificata, con richiesta sottoscritta mediante firma digitale o firma elettronica qualificata;
  • tramite la propria casella di posta elettronica non certificata, utilizzando la carta di identità elettronica o la carta nazionale dei Servizi;
c) dichiara, nel modulo di domanda, tutti i dati ivi prescritti, in via sostitutiva delle relative certificazioni ed atti di notorietà, ai sensi del D.P.R. 28/12/2000, n. 445.
Lo stesso dichiara di aver conoscenza che, in caso di concessione del contributo, si applicano l’articolo 71 del D.P.R. n. 445/2000 e le altre norme vigenti in materia di controllo della veridicità delle dichiarazioni rese.

Cosa fare se non si possiede un computer con collegamento ad internet?
E’ possibile utilizzare gratuitamente - previa prenotazione - le 4 postazioni internet presenti nella biblioteca civica, in Via Roma n. 39 (Orario di apertura: Martedì, Mercoledì, Giovedì e Venerdì dalle 15:00 alle 19:00; Martedì e Sabato dalle 9:00 alle 12:00).
 
Per saperne di più, consultare il  sito della regione: 
https://www.regione.veneto.it/web/formazione-e-istruzione/azioni_sostegno_famiglie_studenti

oppure contattare:
Ufficio Pubblica Istruzione
Dott.ssa Francesca Gioia 
COMUNE DI SAONARA – Piazza Maria Borgato Soti, n. 11
Ricevimento: lunedì e mercoledì 9-12    *   Altri giorni su appuntamento
tel. 049 09 96 461 
francesca.gioia@comune.saonara.pd.it
 
Capo Area 4 – Servizi alla Persona
Servizi Sociali, Biblioteca, Cultura e Pubblica Istruzione
Dott.ssa Paola Gomiero
Ricevimento: dal lunedì al venerdì, su appuntamento
tel. 049 09 96 463/461 
paola.gomiero@comune.saonara.pd.it
torna all'inizio del contenuto