Regione Veneto

Buoni Pasto - Mensa Scolastica

Il sistema di riscossione dei buoni pasto è stato informatizzato.

Si ricorda che il pagamento dei buoni pasto deve avvenire IN ANTICIPO rispetto alla fornitura. Ogni genitore può organizzarsi nel modo ritenuto migliore, assicurando però in ogni momento di non avere un saldo negativo.

Per il pagamento dei buoni pasto sono previste due modalità:

1) con addebito in c/c bancario (R.I.D.); in questo caso potrete chiedere alla scuola un apposito modulo (disponibile anche sul sito internet www.scuole.pastel.it), completo dei dati, da consegnare alla Vostra Banca.

Una copia del modulo compilato in tutte le sue parti andrà restituita per posta ordinaria a Sodexo Italia via Cile 9 - 35127 Padova oppure via fax al n° 049 8532322.

2) Presso uno dei punti vendita convenzionati, sotto riportati, con pagamento in contanti. Questa modalità di pagamento è TOTALMENTE GRATUITA per l’utenza e permette anche pagamenti multipli

1. Farmacia Piccinali Dott.ssa Aurelia Rotunno, via Vittorio Emanuele 9 - Saonara

2. Farmacia Casotto via Mazzini 7/D - Villatora di Saonara

Per informazioni dettagliate sul sistema informatizzato:

 telefonare a Sodexo dalle 15,30 alle 17,30 al seguente numero di telefono: 049-8532204 o inviare una mail a: ilenia.gardin@sodexo.com

Sin dal settembre 2006, viene erogato in tutte le classi unicamente il pasto multiporzione, con scodellamento, che raggiunge una elevata qualità del servizio.

Dal 2010 alcuni prodotti sono biologici (pasta, pane e 8 tipi di frutta) e DOP di origine veneta (2 tipi di formaggio, 1 tipo di burro).

Con il nuovo appalto, in vigore da settembre 2014,  si è data preferenza ai prodotti locali a KM 0 come Zucca, Cavoli, Capucci, Cavolfiori, Broccoli, oltre al mantenimento di alcuni prodotti bio, Crackers, Fagioli Borlotti, Farina Bramata.
Da settembre 2014 sono state apportate, inoltre, ulteriori migliorie. Nei due refettori di Saonara e Villatora i bambini mangeranno ascoltando la musica: per la prima volta sarà inserita la diffusione della musica in maniera da creare un clima di  tranquillità all’alunno che si  appresta a mangiare  (tecnica utilizzata nei paesi nordici).
Altra importante miglioria  introdotta da settembre 2014 è l’inserimento delle lavastoviglie con l’utilizzo dei piatti e stoviglie lavabili, un salto di qualità che permette finalmente di eliminare la plastica. Sono stati inoltre sostituiti i vecchi “bagno maria” con nuove attrezzature antisputo,  per una maggior igiene e protezione del cibo durante la  distribuzione.



 

Costo del buono pasto

Il costo del buono pasto a partire dall'anno scolastico 2019/20 è di € 5,09 IVA compresa.
(costo precedente: da settembre 2014 al 2017: € 4.94 - dal 01.10.17: € 5,00 -  dal settembre 2018: € 5,08).
Si ricorda che, ogni anno, nei mesi di settembre/ottobre il prezzo può subire un lieve aumento, a causa dell'adeguamento del costo all'indica FOI-ISTAT.

Si ricorda che il pagamento dei buoni pasto deve avvenire IN ANTICIPO rispetto alla fornitura. Per il pagamento ogni genitore può organizzarsi nel modo ritenuto migliore, assicurando però in ogni momento di non avere un saldo negativo.
Per il pagamento tramite bonifico bancario, indicando nella causale cognome e nome dell’alunno, utilizzare i seguenti riferimenti:

Banca Intesa Spa – Fil. Via Farini – Agenzia 12
IBAN   IT 25 O 03069 09474 000019202155


Si fa presente che il costo del buono pasto, nel mese di settembre di ogni anno, può subire leggere variazioni, secondo quanto previsto dalla Legge 537/1993 e il Capitolato speciale d’appalto, per adeguamento all’indice nazionale dei prezzi al consumo (FOI) – adeguamento Istat.

Contributo per le famiglie con tre figli:
Il comune, nell'ambito di una politica di sostegno a favore delle famiglie più numerose, interviene con un contributo per le famiglie che abbiano tre figli, frequentanti contemporaneamente le scuole primaria e secondaria di primo grado del comune e i cui figli fruiscano contemporaneamente tutti e tre della mensa scolastica fornita dal comune: il costo del buono pasto del terzo figlio è ridotto del 50%, quindi pari a € 2,54.

Per ottenere la riduzione sul terzo figlio i genitori interessati dovranno effettuare, entro il 30 settembre, una richiesta indicando i nominativi dei tre figli interessati, la scuola e classe frequentata e il numero di rientri settimanali e inviata a tutti i seguenti recapiti:

  • Comune di Saonara (Ufficio Politiche Scolastiche), Piazza M. Borgato, 11 - 35020 Saonara (PD)
  • Istituto Comprensivo di Saonara, via Bachelet, 12 - 35020 Saonara 
  • Ufficio PASTEL di Padova, tel. 0497968866 -  www.pastel.it


Si informa, inoltre, che dal 1° Luglio 2012 tutte le attività di gestione del servizio di rilevamento presenze delle mense scolastiche sono in capo a Mens Mensae srl con sede legale in via S.Pietro 4 a Milano (Office Center di Padova in via Istria 55).

Per contattare l'Office Center di Padova : tel. 049 7968866  -  Fax 049 9080612  -  SMS 338 2154951  -  e.mail: scuola@pastel.it
Sito ufficiale del servizio: www.pastel.it

Regolamento per la costituzione ed il funzionamento della Commissione Mensa Scolastica

 Per qualsiasi chiarimento o informazione:
 
Ufficio Pubblica Istruzione
Dott.ssa Francesca Gioia 
COMUNE DI SAONARA – Piazza Maria Borgato Soti, n. 11
Ricevimento: lunedì e mercoledì 9-12    *   Altri giorni su appuntamento
tel. 049 09 96 461 
francesca.gioia@comune.saonara.pd.it
 
Capo Area 4 – Servizi alla Persona
Servizi Sociali, Biblioteca, Cultura e Pubblica Istruzione
Dott.ssa Paola Gomiero
Ricevimento: dal lunedì al venerdì, su appuntamento
tel. 049 09 96 463/461 
paola.gomiero@comune.saonara.pd.it
torna all'inizio del contenuto