Regione Veneto

CARTA D'IDENTITÀ ELETTRONICA - CIE

Pubblicata il 09/01/2018

Carta d'identità elettronica
 
La nuova carta d’identità elettronica è un documento personale con dimensioni di una carta di credito e contiene la foto, i dati del cittadino ed elementi di sicurezza per evitare la contraffazione, consente di comprovare in modo certo l’identità del titolare, tanto sul territorio nazionale quanto all’estero, ad esclusione della verifica delle impronte per la lettura delle quali è necessario il rilascio dell’autorizzazione da parte del Ministero dell’Interno.
 
Le carte d’identità in formato cartaceo rilasciate in precedenza restano valide fino alla loro data di scadenza.
 
Chi può richiedere la CIE
I cittadini maggiorenni e minorenni residenti nel Comune di Saonara (PD) e i cittadini domiciliati nel Comune previo nulla osta del Comune di residenza, presentandosi personalmente allo sportello dell’Ufficio Anagrafe con la carta d’identità scaduta o in scadenza o con altro documento di riconoscimento.
In mancanza di un documento è necessaria la presenza di 2 testimoni maggiorenni che dichiarino di conoscere personalmente l’interessato e che non siano parenti o affini allo stesso.
La Cie viene rilasciata nei seguenti casi:
  • primo rilascio
  • carta di identità precedente scaduta (o nei 180 giorni precedenti la scadenza);
  • carta d’identità rubata o smarrita, previa presentazione della relativa denuncia, o deteriorata;
Il cambio di residenza non costituisce motivo di rilascio anticipato della C.I.E.
 
Solo in casi di reale e documentata urgenza: per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi o gare pubbliche potrà essere rilasciata la carta d’identità in formato cartaceo e nel caso in cui il cittadino sia iscritto nell’Anagrafe degli italiani Residenti all’Estero (AIRE), in quanto il rilascio è subordinato all’allineamento dei dati anagrafici sul sistema dell’Indice Nazionale delle Anagrafi (INA).

Il minore deve essere accompagnato da almeno un genitore o dal tutore munito di documento di riconoscimento valido e può essere rilasciata valida per l’espatrio con l’assenso di entrambi i genitori che devono recarsi agli sportelli, insieme al minore. Nel caso non sia possibile per uno dei genitori presentarsi allo sportello, è possibile dare il proprio assenso compilando il relativo modulo (vedasi modulistica-
 
Servizi Demografici Anagrafe) e allegando fotocopia della propria carta d’identità in corso di validità. Nel caso di rifiuto all’assenso da parte di un genitore, è necessaria l’autorizzazione del Giudice Tutelare.

Validità della CIE
La Cie ha validità:
  • 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni
  • 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni
  • 10 anni per i maggiorenni
Per un elenco aggiornato dei Paesi in cui è possibile entrare con la carta d’identità, si consiglia di consultare il sito www.viaggiaresicurit.it, selezionando il Paese di proprio interesse.
 
Documentazione necessaria per il rilascio della Cie
  • Una fotografia, la quale deve essere su sfondo chiaro, con posa frontale, a capo scoperto – ad accezione dei casi in cui la copertura del capo sia imposta da motivi religiosi, purché il viso sia ben visibile (prescrizioni dettate dal Ministero dell’Interno relativamente alle foto per il passaporto, applicabili anche sulla carta d’identità);
  • Per ulteriori approfondimenti sulle caratteristiche della fotografia l’interessato può collegarsi al seguente link: http://www.cartaidentita.interno.gov.it/modalita-acquisizione-foto/
  • Carta d’identità scaduta o in scadenza;
  • In caso di furto o smarrimento della precedente C.I., denuncia resa presso le Autorità competenti, in originale;
  • Tessera Sanitaria/Codice fiscale (Carta Nazionale dei Servizi),
  • Permesso di soggiorno o carta di soggiorno, in corso di validità, per i cittadini stranieri;
  • Passaporto o documento di riconoscimento del minore straniero (comunitario e extracomunitario), rilasciato dal Paese di origine, da presentare in caso di prima richiesta di rilascio della carta d’identità.
Prenotazione rilascio
Il rilascio della CIE avviene su prenotazione tramite il sito https://agendacie.interno.gov.it oppure telefonando al seguente numero telefonico 049.0996401 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 13,00).

Il costo della carta d’identità elettronica è di Euro 22.00
Il pagamento sarà effettuato, in contanti, direttamente all’Ufficio Anagrafe, prima di procedere all’avvio della pratica di acquisizione dati.
 
Tempi di consegna
La Cie viene consegnata tramite lettera raccomandata entro 6 giorni lavorativi all’indirizzo del richiedente, in alternativa si può delegare un’altra persona purché le sue generalità siano state fornite all’operatore comunale al momento della richiesta o ritirarla presso l’Ufficio Anagrafe.

Donazione organi e tessuti
UNA SCELTA IN COMUNE - Carta d'identità elettronica

La Cie prevede anche la facoltà per il cittadino maggiorenne di indicare il consenso o il diniego alla donazione di organi e/o tessuti in caso di morte al momento della richiesta del rilascio della carta d’identità. Tale volontà verrà inserita nel Sistema Informativo Trapianti (S.I.T.) e potrà essere successivamente modificata in qualsiasi momento, presso la ASL di appartenenza o ad ogni rinnovo della carta d’identità elettronica stessa.
Per maggiori informazioni si può consultare il seguente sito http://www.trapianti.salute.gov.it
 

Normativa di riferimento
  • Deliberazione di Giunta Comunale n. 428/2016 del 5 agosto 2016 "Riduzione del diritto fisso sull'importo di rilascio della carta di identità"
  • Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze 25 maggio 2016 "Determinazione del corrispettivo a carico del richiedente la carta d’identità elettronica, ai sensi dell’art. 7-vicies quater del decreto-legge 31 gennaio 2005 n. 7", convertito, con modificazioni, dalla legge 31 marzo 2005 n. 43
  • Decreto del Ministero dell'Interno 23 dicembre 2015 "Modalità tecniche di emissione della Carta d’identità elettronica"
  • Decreto legge 31 gennaio 2005 n. 7 convertito, con modificazioni, dalla legge 31 marzo 2005 n. 43 "Disposizioni urgenti per l’università e la ricerca, per i beni e le attività culturali, per il completamento di grandi opere strategiche, per la mobilità dei pubblici dipendenti e per semplificare gli adempimenti relativi a imposte di bollo e tasse di concessione, nonché altre misure urgenti"
  • Decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 "Codice dell’amministrazione digitale"
  • Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 22 ottobre 1999 n.437 "Regolamento recante caratteristiche e modalità per il rilascio della Carta di identità elettronica e del documento di identità elettronico"
  • Legge 21 novembre 1967, n. 1185 e successive modificazioni ed integrazioni
  • Regio decreto 6 maggio 1940, n. 635 (reg. esecuzione Tulps)
  • Regio decreto 18 giugno 1931, n. 773 (T.U.L.P.S.), art. 3.

Ufficio di riferimento
Ufficio Anagrafe del Comune di Saonara (PD) – Piazza Maria Borgato n. 11 – 35020 SAONARA
Tel. 049 0996420
e-mail: anagrafe©comune.saonara.pd.it


Facebook Google+ Twitter
torna all'inizio del contenuto